Notizie di Sport

Finisce 1-1 a Ferrara

Calcio/Serie B - L'Ascoli strappa un prezioso pari alla Spal

4 febbraio 2017 20:01




I punti non si contano, si pesano. E quello conquistato dall’Ascoli a Ferrara contro la Spal è di quelli che pesano tanto. Dopo cesena il Picchio strappa un altro pareggio importante stavolta sul campo di un’avversaria di altissima classifica chiudendo indenne il temuto miniciclo di due trasferte consecutive, sostenuto peraltro senza Cacia. 
Col bomber fuori Aglietti conferma Favilli al centro dell’attacco e disegna un inedito 3-4-3 col ritorno di Gigliotti al centro della difesa e Cassata a fare da supporto alla prima punta insieme ad Orsolini.  Semplici sceglie il tandem d’attacco formato da Floccari e l’ex bianconero Antenucci. 
Subito un brivido per i circa 400 tifosi bianconeri arrivati allo stadio Mazza: Cassata da fuori sfiora l’incrocio. Risposta Spal con una di Schiattarella che finisce sull'esterno della rete. Poco dopo Lanni è attento su una conclusione di Floccari ispirato da Antenucci. L’Ascoli rischia grosso quando Augustyn trattiene per la maglia di Floccari, l'arbitro Baroni alza solo il giallo, sospirone di sollievo. Alla mezz’ora Spal ad un passo dal vantaggio, Floccari crea, Antenucci distrugge a porta vuota, poi Addae stoppa Lazzari che poco dopo ci riprova, con Lanni che mette in corner.
Prima della pausa ci prova ancora Floccari, Lanni d’istinto respinge ancora, poi Gigliotti sugli sviluppi di un corner impegna Meret, che alza sopra la traversa. 
Stesso spartito nella ripresa, mentre la pioggia forte inzuppa il prato. Cross di Schiattarella per Cremonesi che mette fuori di un nulla. Ancora prodigioso Lanni su tiro a botta sicura di Schiattarella. 
Il gol dell’Ascoli arriva a sorpresa: Favilli sale in ascensore su cross di Almici firmando il suo terzo centro gol stagionale. La Spal reagisce con vigore: Floccari timbra la traversa su sponda di Mora. Poco dopo gli estensi conquistano un rigore per tocco di braccio del capitano Giorgi. L’ex Antenucci non trema e fa 1-1. Squadre lunghe e stanche e palle gol che fioccano nel finale. Mengoni impegna di testa Meret. Poi Gigliotti stoppa sulla linea una conclusione di Mora. La Spal produce l’ultimo sforzo ma è tutto vano, il Picchio porta via il punto allungando a 7  la striscia di gare utili consecutive alla vigilia del match casalingo col Trapani. La zona calda della classifica, con la gara interna da recuperare con la Pro Vercelli, è sempre più lontana.  


TAGS: ascoli , spal , gara , serie b ,
 

di Redazione, Fonte: Vera Tv

 
Letta 457 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?

Supermercati Elite PicenAmbiente NEPI arredamenti Mail Express Poste Private CityPoste Payment LepidoRent banner Pubblicità su VeraTV