Notizie di Cronaca

Dopo il blitz dei carabinieri è finito ai domiciliari

Montegranaro - Giovane polacco con 8 etti di droga in soffitta

10 ottobre 2017 11:56




Riforniva di marijuana il popolo della movida fermana. A finire ai domiciliari un 20enne polacco incensurato. I carabinieri lo controllavano da un po’ dopo averlo visto frequentare locali e persone sospette che gravitano nel giro dello spaccio. Così hanno fatto scattare il blitz nel suo appartamento. Scovando bene durante la perquisizione hanno trovato quasi 8 etti di marijuana occultata in soffitta. Un nascondiglio quasi perfetto, tra vecchie scatole di scarpe, ma che non è sfuggito ai militari della stazione di Montegranaro che lo hanno arrestato. Il significativo quantitativo di droga avrebbe consentito di spacciare al dettaglio centinaia di dosi per un guadagno di migliaia di euro. Ma la sua attività illecita è stata interrotta dall’azione dei carabinieri che stanno lavorando molto alla prevenzione, con controlli costanti in bar e pub, dopo un’estate in cui l’attenzione è stata rivolta più ai locali della costa. Il giovane polacco non  avendo precedenti è finito ai domiciliari.


TAGS: fermo , montegranaro , droga , arresto , marijuana , veratv
 

di Redazione, Fonte: Vera Tv

 
Letta 192 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?

Supermercati Elite PicenAmbiente NEPI arredamenti Mail Express Poste Private CityPoste Payment LepidoRent banner Pubblicità su VeraTV