A Pescara con zona arancione calo di oltre il 60% nella vendita del caffè

Gino Pantalone Titolare Bar Bologna Pescara

Un calo netto nelle vendite dei caffè nei bar di Pescara con la situazione nettamente peggiorata negli ultimi giorni con il ripristino della zona arancione. A dare una mano ai baristi pescaresi l’asporto e la consegna a domicilio che però non tamponano la flessione nelle vendite. Il titolare del Bar Bologna su via Nicola Fabrizi Pantalone commenta: “Abbiamo avuto un calo considerevole c’è una grandissima percentuale di clienti che non entrano nel locale in quanto hanno ancora paura. Sono sette otto giorni abbiamo avuto un calo nella vendita del caffè di oltre il 60 per cento, perchè la gente ha paura, anche se in realtà con le debite precauzioni questo tipo di locali sono sicuri”.

Pescara – Crollo delle vendite di caffè, i primi effetti negativi della zona arancione

leave a reply