Terza corsia A14, Aspi: “Non è nel piano, ma è prioritaria per il Governo”

Spread the love

La notizia dell’assenza dell’ampliamento dell’Av4 nel piano economico finanziario di Autostrade per l’Italia ha fatto piuttosto rumore nelle Marche alle prese da da alcuni anni con i disagi nel tratto sud dell’A14, quello del fermano e Piceno caratterizzato da sole due corsie e tutta una serie di gallerie. Forza Italia ha gridato allo scandalo dopo gli annunci del PD di finanziamenti per la progettazione della terza corsia.

In serata la nota di Autostrade per l’Italia che spiega come nulla sua perduto se ci sarà la volontà del Governo: “Con riferimento a quanto rappresentato da alcune agenzie di stampa relativamente a una possibile estensione dell’intervento di ampliamento a tre corsie dell’autostrada A14 nel tratto a Sud di Porto Sant’Elpidio, Autostrade per l’Italia chiarisce che tale iniziativa non è ancora contenuta nella nuova formulazione del Piano Economico Finanziario.

Ciò in quanto il PEF può considerare solo gli impegni già assentiti in Convenzione, e cioè approvati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulla base di studi già conclusi.

La Convenzione prevede che si attivino i progetti di fattibilità necessari ad attuare nuovi investimenti, secondo le procedure previste.

In merito a queste ultime, ASPI rende noto di aver ricevuto dal Ministero l’indicazione che l’opera in questione è prioritaria e di procedere pertanto alla redazione dello studio di fattibilità”.

In sintesi, c’è ancora una luce in fondo al tunnel.

 

leave a reply