Pescara – In 16 in un bar senza mascherine, Polizia fa irruzione a Rancitelli

Le serrande del bar erano abbassate, ma dentro bevevano e giocavano in 16 senza indossare la mascherina.
È accaduto a Pescara in un bar nelle vicinanze di via Tiburtina Valeria dove gli operatori della Squadra Volante, ricevuta una segnalazione, si sono avvicinati all’ingresso e hanno sentito delle voci provenienti dall’interno.

Hanno quindi bussato più volte sulle serrande, comandate dall’interno, fino a quando sono state sollevate, consentendo l’accesso nel bar dove è stata constatata la presenza di 16 avventori, tutti privi dei dispositivi di protezione individuale.

Alcuni di loro erano seduti a giocare a carte, altri intenti a bere birra, altri ancora stavano giocando nella sala biliardo; inoltre molti stavano fumando.

Le 16 persone identificate, tutte residenti nel quartiere Rancitelli, quasi tutte non conviventi e con precedenti di polizia, sono state sanzionate per assembramento in un luogo aperto al pubblico che avrebbe dovuto essere chiuso.

Il bar è stato chiuso per cinque giorni.

leave a reply