Valle Castellana – Fa arrampicata sul ghiaccio e si infortuna, salvato dai vigili del fuoco

incidente in montagna Valle Castellana

Alle 16:30 di oggi, una squadra di vigili del fuoco del Comando di Teramo è intervenuta a Valle Castellana di Teramo, nell’ambito di un intervento per il recupero di un persone infortunata in zona montana. Sul posto stavano già operando squadre del CNSAS e dei vigili del fuoco del Comando di Ascoli Piceno per raggiungere la zona dell’intervento. L’infortunato, un ragazzo di 33 anni, faceva parte di un gruppo di quattro persone di Atri, Silvi e Francavilla, impegnato a fare “ice clamping” (arrampicata sul ghiaccio) sulla Cascata della Regina nella zona del Ceppo. A causa della rottura di una lastra di ghiaccio, alcuni di loro sono precipitati per un breve tratto e il 33enne ha riportato l’infortunio ad un arto inferiore. Il gruppo è stato pertanto impossibilitato a proseguire a piedi per raggiungere l’auto lasciata a San Giovanni di Ascquasanta Terme. Un compagno dell’infortunio è rimasto con lui per prestargli assistenza, mentre gli altri due sono riscesi per lanciare l’allarme dopo aver raggiunto una zona coperta dal segnale telefonico. Sul posto è stato inviato l’elicottero del Nucleo dei vigili del fuoco di Pescara “Drago 54” che ha raggiunto la zona della Cascata della Regina a quota 1600 metri sul livello del mare per effettuare il recupero. Un aerosoccorritore è sceso dal velivolo e ha verricellato a bordo l’infortunato. Considerato che l’intervento di recupero si è concluso quando le luci del giorno si stavano già attenuando, l’infortunato è stato trasportato direttamente a Pescara dove è stato trasferito in ospedale per le cure del caso.

leave a reply