Covid: Abruzzo,tasso positività sale a 11,7%, aumento ricoveri

Sono 161 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Pochi i tamponi eseguiti, che sono 1.376, ma è in aumento il tasso di positività, pari all’11,7%, una delle percentuali più alte degli ultimi due mesi. Tre i decessi recenti: il bilancio delle vittime sale a 1.470. In rapido aumento i ricoveri, che passano dai 429 di ieri ai 448 di oggi, con le terapie intensive che tornano ai valori della seconda metà di dicembre. I nuovi positivi hanno età compresa tra un mese e 96 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 37: uno in provincia dell’Aquila, 13 in provincia di Pescara, 22 in provincia di Chieti e uno in provincia di Teramo. I tre decessi recenti, uno dei quali relativo ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl competente, riguardano persone di età compresa tra 74 e 97 anni: una in provincia di Pescara, una in provincia dell’Aquila e una in provincia di Teramo. Gli attualmente positivi sono 10436 (-51 rispetto a ieri): 401 pazienti (+18) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 47 (+1, con 4 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.988 (-70 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 31.101 (+209). La località con più nuovi casi, 35, è ancora una volta Pescara. Segue Francavilla al Mare (14). A livello provinciale l’incremento più consistente si registra nel Chietino (+80), seguito dal Pescarese (+65). Numeri più bassi nel Teramano (+9) e nell’Aquilano (+7). Nelle ultime ore sono stati eseguiti anche 9.582 test antigenici.

leave a reply