Mistero su una donna arrivata morta all’ospedale di Sant’Omero

È avvolta nel mistero la morte di una donna asiatica giunta in mattina al pronto soccorso dell’ospedale Val Vibrata di Sant’omero, già deceduta. Ad accompagnarla due cinesi nessuno dei quali non ha saputo spiegare cosa fosse accaduto, poiché nessuno parlava italiano.

La donna, di giovane età, non presentava, ad una prima analisi, segni di violenza. I sanitari hanno provato a rianimarla con il nuovo massaggiatore cardiaco meccanizzato, il primo in Abruzzo, giunto proprio oggi al Va Vibrata. Purtroppo le manovre sono state inutili in quanto la donna è arrivata cadavere.

Sul posto i carabinieri della stazione di Nereto.

leave a reply