Penne, controlli: denunciato 65enne. Positivo al covid, ma beccato a bordo del proprio autocarro

Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Penne, che hanno fermato oltre 193 veicoli e identificato più di 250 persone su strada, controllato 20 locali pubblici, contestando la violazione amministrativa del Dpcm a 11 persone, tra i 18 e i 70 anni. Un 65 enne, residente a Pescara, individuato e controllato a Rosciano, è risultato essere positivo al Covid e sottoposto a quarantena sanitaria ma era tranquillamente intento a svolgere la sua attività lavorativa a bordo del proprio autocarro, e, di conseguenza, è stato denunciato a piede libero. Durante i controlli, sempre a Rosciano, è stato inoltre accertato che un 58enne del posto, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, aveva richiesto e ottenuto dal Magistrato di Sorveglianza, l’autorizzazione a uscire dal proprio domicilio per svolgere attività lavorativa ma il rapporto lavorativo, alla base dell’autorizzazione, era fittizio e l’azienda per la quale avrebbe dovuto lavorare era ormai cessata da tempo. Pertanto, l’autorizzazione è stata revocata e il 58enne è stato denunciato.

leave a reply