San Benedetto – Sotto effetto di alcol e droghe la giovane bloccata in via Mare

Ha rischiato di essere investita più volte lungo via Mare la ragazza che due sere fa aveva dato in escandescenze a Porto d’Ascoli. La donna, che gridava a squarciagola “uccidetemi”, dopo essere stata immobilizzata a fatica dagli agenti, uno dei quali ha ricevuto anche un calcio in volto, è stata portata in ospedale dove è risultata essere in forte stato confusionale, sotto effetto di alcol e sostanze stupefacenti.

Proprio la professionalità degli agenti aveva evitato che la giovane si facesse male, mentre in pieno delirio psicomotorio continuava a sbattere violentemente la testa sul marciapiede.

Una scena di pura follia, ripresa anche da qualche residente della zona. Oltre alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, la giovane, non residente a San Benedetto, dovrà ora pagare 400 euro di multa per violazione dei confini comunali, vista la zona arancione.

leave a reply