Ascoli – Rissa in centro, blitz a casa di quattro minori abruzzesi

polizia Ascoli

Sono tutti indagati a piede libero per lesioni personali gravissime quattro 17enni abruzzesi coinvolti secondo gli inquirenti in una violenta aggressione a colpi di coltello. Vittima un ragazzo ascolano aggredito alle spalle e ferito al fianco sinistro la sera del 19 dicembre scorso, vicino alla Fontana dei cani, in pieno centro. La magistratura dorica ha disposto una serie di perquisizioni che sono state eseguite dagli agenti della squadra mobile di Ascoli nelle abitazioni di due fratelli e altri due amici, tutti nati in Italia da famiglie di origine straniera ora residenti in Val Vibrata, tra Sant’Omero e Civitella del Tronto. Sequestrati i vestiti che indossavano quella sera. E a casa dei due fratelli sono stati trovati anche 20 grammi di cocaina e 90 grammi di hashish per cui entrambi sono stati immediatamente collocati in permanenza domiciliare per la flagranza di reato, in attesa del provvedimento della Procura per i Minori. Le indagini degli agenti della Squadra mobile di Ascoli hanno portato ai presunti autori della sanguinosa aggressione.

leave a reply