Ancona, controlli e sanzioni dei carabinieri in varie zone della città

Continua il controllo capillare del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Ancona che, nelle ultime 48 ore, hanno intensificato il dispositivo areale di prevenzione predisposto dal Comando Provinciale effettuando una serie di mirati controlli sia per garantire l’osservanza delle vigenti disposizioni Covid, sia per rassicurare la popolazione con la presenza visibile sul territorio di numerose pattuglie di “pronto intervento”.
Nel corso del servizio che ha interessato varie zone della città e numerose gazzelle sono state sanzionate 7 persone per aver violato le misure di contenimento, 1 per guida in stato di ebrezza nonché sanzionati 10 automobilisti per condotte di guida pericolose e ritirate 3 patenti.
Ieri pomeriggio, sulla Sp Cameranense, i militari della Sezione Radiomobile del Norm di Ancona, hanno sorpreso alla guida di un’autovettura una 46enne anconetana con un tasso alcolemico pari a 0,79 g/l. Per tale ragione per la donna è scattata una sanzione amministrativa pari a euro 543, il ritiro della patente e l’autovettura è stata affidata a persona idonea alla guida giunta sul posto.

I carabinieri del Norm hanno elevato nel medesimo contesto ulteriori sanzioni, 3 persone per aver violato l’obbligo di permanere nella propria abitazione dalle ore 22 alle ore 05 del giorno successivo, 2 per non aver rispettato il divieto di spostamento in entrata e in uscita dei territori dalle aree arancioni in assenza di comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, 1 per non aver rispettato il divieto di spostamento tra regioni e 1 per mancanza del dispositivo di protezione delle vie respiratorie.
L’attività straordinaria di controllo del territorio ha consentito di attuare diversi posti di controllo di identificare 167 persone, di controllare 95 veicoli, 3 locali pubblici e 25 persone sottoposte agli arresti domiciliari, di eseguire 3 perquisizioni personali e veicolari nonché 6 interventi per segnalazioni di persone e/o veicoli sospetti pervenute al numero di emergenza “112” ed elevare 10 contravvenzioni ai sensi del codice della strada nei confronti di automobilisti per condotte di guida pericolose.
In particolare l’importo complessivo delle sanzioni comminate ammonta a 1.500 euro e prevede la decurtazione di un totale di 65 punti nonché il ritiro di due patenti di guida per il sorpasso di altro veicolo in prossimità di una curva.

leave a reply