Calcio serie D – Il Fano pensa al ripescaggio

Iscrivere la squadra in serie D, intanto. E poi pensare all’eventuale ripescaggio. Dopo l’amarezza per la retrocessione determinata dal playout con l’Imolese, il Fano sembra avere le idee chiare. Lo si evince dalla nota stampa del presidente Enrico Fattò Offidani: “Mentre ancora brucia amaramente per la squadra, per la tifoseria ed in noi tutti l’epilogo di questa annata dura e negativa, è doveroso non agire d’impulso, ma riflettere e ponderare con serietà, buon senso e raziocinio, onde cercare di non commettere ulteriori passi falsi ed al contrario delineare al meglio la linea operativa che tuteli l’Alma, considerando il valore che rappresenta per la città di Fano unitamente agli interessi della proprietà che la detiene. Ho dato mandato di predisporre tutto l’iter burocratico per ottemperare entro i termini previsti all’iscrizione dell’Alma al campionato di serie D, conditio sine qua non per poter successivamente adire al deposito della richiesta per una eventuale riammissione in Lega Pro, comunque condizionata alla mancata iscrizione di altra società ed alla rinnovata omologazione dello Stadio Mancini, per la quale l’amministrazione comunale si è già mossa per tempo e nella quale confidiamo. Le scadenze sono impellenti e dovremo essere puntuali ed esaustivi.
Ribadendo la certezza di portare a compimento ciò che deriva dal mio ruolo, auspico che ci possa essere comunque una ripartenza positiva per l’Alma, per la città di Fano e per noi tutti” conclude Enrico Fattò Offidani.

leave a reply