Quintana di Ascoli – Prove cronometrate del 19 giugno, ecco come si svolgeranno

Iniziano a delinearsi le modalità attraverso le quali si svolgeranno le prove cronometrate dei cavalieri, in programma il 19 giugno, a partire dalle 20.15. Sarà una vera e propria simulazione di Quintana, in vista della giostra in notturna del 10 luglio. Ogni sestiere avrà a disposizione tre tornate per provare le varie cavalcature, con i cavalieri che porteranno i propri assalti al tabellone come se fosse una vera gara. Non c’è ancora l’ufficialità, ma le prove cronometrate si svolgeranno a porte chiuse. A tal proposito, il consiglio degli anziani e il Comune garantiranno la diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Quintana per consentire a tutti gli ascolani e agli appassionati di seguire i test dei propri cavalieri. Al termine della tre tornate di simulazione, ci saranno anche dieci minuti di tempo per i cavalieri di riserva che desiderano comunque scendere in pista. In base al protocollo che il consiglio degli anziani sta condividendo con i capisestiere, sembra che potranno entrare al campo dei giochi, al massimo, 21 persone per ogni sestiere. Soltanto sei persone, invece, sempre per ogni sestiere, cavaliere compreso, potranno accedere all’area box, previa effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo entro 48 ore o presentando un documento che certifichi l’avvenuta vaccinazione. Per i sestieri che hanno il secondo cavaliere è consentito l’ingresso nell’area box di ulteriori tre persone, cavaliere compreso. Gli addetti al tabellone saranno gli stessi impegnati nei giorni della Quintana, anche se il moro sarà tenuto come richiesto dal sestiere. Nei prossimi giorni, comunque, le linee guida verranno ufficializzate e verrà anche stabilito l’ordine di ingresso al campo dei giochi per i cavalieri.

leave a reply