Samb: nominata la commissione comunale, si va verso l’acquisizione del titolo sportivo da parte di Manolo Bucci

SAN BENEDETTO – E’ stata nominata la Commissione di valutazione delle proposte pervenute al Comune di San Benedetto per l’assegnazione del titolo sportivo della città che permette all’aggiudicatario di potere iscrivere in sovrannumero il nuovo club al campionato di serie D. Nel documento, pubblicato nell’Albo Pretorio del Comune, si legge che i quattro membri della Commissione dovranno “esprimere un parere in merito alle stesse, al fine di supportate il sindaco nella scelta della società da accreditare presso la Figc per l’iscrizione al campionato di serie D”.

I membri della Commissione sono l’avvocato Domenico Paolo Gaetani, il commercialista e revisore Walter De Carolis, la dirigente del Settore Politiche Sociali Welfare del Cittadino e Sviluppo Strategico del Comune Catia Talamonti e il dirigente del Settore Risorse Economiche e Finanziarie del Comune Antonio Rosati. “4 membri esperti, così come disposto dalla suddetta Deliberazione di G.M. n. 158/2021, scelti tra professionisti esterni e dirigenti comunali competenti”, si legge nell’atto del Comune.

La strada comunque sembra essere già tracciata. E cioè che il titolo sportivo della città andrà alla SSD Sambenedettese 1923 a responsabilità limitata che ha in Antonella Pennacchi, moglie dell’ imprenditore romano Manolo Bucci, la referente e nel presidente della Lazio Claudio Lotito il deus ex machina. Questa mattina presso l’Auditorium comunale Tebaldini si è tenuta la riunione della commissione con in testa il sindaco Pasqualino Piunti alla presenza proprio di Manolo Bucci e del suo legale e dei rappresentanti del gruppo sambenedettese con in testa l’avv. Roberto Ascani.

La commissione ha chiesto chiarimenti alle due cordate per poi ritirarsi per deliberare. Il gruppo di Bucci, nel corso del summit, ha aperto anche alla possibilità dell’entrata nel club rossoblù degli imprenditori locali che costituiranno una specie di comitato d’onore.

“Era la conditio sine qua non che avevo posto –dice il sindaco Pasqualino Piunti- ed ho voluto certezze in tal senso. La situazione si sta evolvendo al meglio e si va verso una rappresentanza della città insieme al gruppo che amministrerà il nuovo club rossoblù. Mi riservo di prendere una decisione ma l’incontro di oggi è stato positivo. Le richieste fatte da me e dal comitato vanno verso la direzione giusta”.

La decisione della Commissione dovrebbe arrivare entro domani mattina. Mercoledì 24, infatti, il nuovo club rossoblù dovrà versare i circa quattrocentomila euro (350 mila di iscrizione più altre 50mila di tasse) necessari a fare ripartire la Samb in sovrannumero dalla serie D e ricevere così l’ok da parte del presidente della Figc Gabriele Gravina.

leave a reply