Garrufo: muore ad un mese dall’incidente, disposta l’autopsia

 

SANT’OMERO – Lo scorso 23 agosto, Giovanni Campanella, 65 anni di Garrufo di Sant’Omero, artigiano piastrellista, venne investito da una vettura condotta da un 65enne di Alba Adriatica. Le condizioni del ferito erano apparse subito gravi. L’uomo è deceduto tre giorni fa, dopo quasi un mese di coma, ed ora il Pubblico Ministero ha disposto l’autopsia.

L’artigiano era stato investito lungo una strada secondaria che collega la provinciale che da Garrufo porta a Torano Nuovo. L’artigiano era appena sceso dall’auto che aveva posteggiato lungo il ciglio della strada quando venne travolto dalla vettura.

leave a reply