Crisi idrica, il Comune di Ascoli allerta le Forze dell’Ordine: “Vigilare su uso corretto dell’acqua”

 

ASCOLI PICENO – Crisi idrica. Con l’Ordinanza sindacale 638 del 23 settembre 2021 l’Amministrazione comunale invita la cittadinanza ad utilizzare l’acqua con parsimonia e per le sole esigenze igienico-potabili, avvertendo che utilizzi non consentiti, quali innaffiare orti e giardini, cortili, lavare automezzi, pulire strade, marciapiedi, ecc. con l’acqua potabile, sono proibiti.

Dispone che la Polizia Municipale e le altre Forze dell’Ordine vigilino sul corretto uso della risorsa idrica ed applichino ai trasgressori le sanzioni normativamente previste.

leave a reply