DIRETTA San Benedetto. Pochissime donne elette: 4 se vince Piunti, 8 se vince Spazzafumo

Tutti gli aggiornamenti delle elezioni comunali nelle Marche e in Abruzzo, con particolare attenzione ai risultati di San Benedetto, su Vera Tv canale 79.

Qui la diretta streaming

ORE 11.30 DONNE

Nonostante il voto per preferenza doppio (un uomo e una donna) e le quote minime di donne da inserire nelle liste, il prossimo consiglio comunale sarà ancora una volta al maschile.

In caso di vittoria di Piunti, nella maggioranza saranno elette soltanto Emanuela Carboni e Francesca Maria Galiffa. Con loro in Consiglio, ma all’opposizione, Aurora Bottiglieri e Annalisa Marchegiani (Europa Verde, Canducci).

Dunque appena 4 donne su 24, il 16,6%

Leggermente meglio in caso di vittoria di Spazzafumo. Oltre ad Emanuela Carboni, Aurora Bottiglieri e Annalisa Marchegiani, sarebbero elette (tutte a sostegno di Spazzafumo), Laura Camaioni, Giselda Mancaniello, Cinzia Campanelli, Silvia Laghi.

Dunque 8 su 24, il 33,3%.

ORE 11 IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE A SAN BENEDETTO

Ovviamente non si tratta di nomi ufficiali, poiché bisogna attendere il ballottaggio. Dunque i nomi variano a seconda che si affermi Piunti o Spazzafumo.

Inoltre c’è da verificare se ci siano apparentamenti in vista del ballottaggio.

Ci sono comunque degli eletti sicuri, indipendentemente dall’esito del ballottaggio.

Ovviamente eletti sono i due sfidanti, Pasqualino Piunti e Antonio Spazzafumo.

Con Piunti vengono eletti con certezza anche Andrea Traini (il più votato) e Nicolò Bagalini di Fratelli d’Italia, Lorenzo Marinangeli della Lega, Emanuela Carboni di Piunti Sindaco, Stefano Muzi di Forza Italia.

Con Antonio Spazzafumo invece eletti Stefano Gaetani (Libera San Benedetto) e Domenico Pellei (Centro Civico Popolare).

Eletti sicuri anche Aurora Bottiglieri e Paolo Canducci: con quest’ultimo anche Annalisa Marchegiani di Europa Verde.

SE VINCE PIUNTI Oltre ai cinque consiglieri sopra elencati (Traini, Bagalini, Marinangeli, Carboni e Muzi) e allo stesso Piunti, sarebbero eletti:

Pierluigi Tassotti, Giovanni Chiarini, Giuseppe Formentini e Gianni Balloni per Fratelli d’Italia;

Pasqualino Marzonetti, Filippo Olivieri, Francesca Maria Galiffa per la Lega.

Alceo Spinozzi e Nicolino Piunti per “Piunti Sindaco”.

All’opposizione, oltre gli eletti sicuri sopra indicati (Spazzafumo, Gaetani, Pellei, Bottiglieri, Canducci, Marchegiani), entrerebbero Alessandro Marini (Democratici per Canducci), Iacopo Zappasodi (Pd), Serafino Angelini (M5S).

SE VINCE SPAZZAFUMO

Si creerebbe una situazione paradossale perché, Piunti a parte, il resto degli “sconfitti” non eleggerebbe altri consiglieri oltre quelli sicuri sopra descritti. Ad esempio non entrerebbe in consiglio comunale Serafino Angelini (M5S), non entrerebbe nessuno del Pd (Bottiglieri va considerata comunque una civica) né Alessandro Marini.

Entrebbero, oltre i consiglieri sicuri, entrerebbero tutti consiglieri di appoggio a Spazzafumo:

  • anche Laura Camaioni, Gino Micozzi e Bruno Gabrielli per Libera San Benedetto;
  • Tonino Capriotti, Giorgio De Vecchis e Giselda Mancaniello per Viva San Benedetto;
  • Andrea Sanguigni e Silvia Laghi per Rivoluzione Civica;
  • Martina De Renzis e Umberto Pasquali per Rinascita Sambenedettese.
  • Domenico Pellei, Eldo Fanini e Fabrizio Capriotti e Cinzia Campanelli per Centro Civico Popolare.

ORE 7 DEFINITIVI SAN BENEDETTO

PIUNTI 9.706 voti – 41,56%

SPAZZAFUMO 4.452 – 19,06%

CANDUCCI 3.794 – 16,24%

BOTTIGLIERI 3.679 – 15,75%

ANGELINI 1.724 – 7,38%

GLI ELETTI Si va al ballottaggio Piunti-Spazzafumo. Gli eletti in consiglio comunale variano a seconda della vittoria dell’uno o dell’altro. 

I PIU’ VOTATI

FRATELLI D’ITALIA Andrea Traini 625, Nicolò Bagalini 368, Pierluigi Tassotti 276, Giovanni Chiarini 262, Giuseppe Formentini 229, Gianni Balloni 218, Masha Parisciani e Maria Pia Spurio 206, Antonella Baiocchi 181 e Pierfrancesco Troli 181.

LEGA Lorenzo Marinangeli 360, Pasqualino Marzonetti 349, Filippo Olivieri 218, Francesca Maria Galiffa 215, Salvatore D’Urso 182, Roberto Vesperini 181, Emidio Del Zompo 173, Rosaria Falco 162.

PIUNTI SINDACO Emanuela Carboni 394, Alceo Spinozzi 137, Nicolini Piunti 134, Giorgio Mataloni 88.

PARTITO DEMOCRATICO Iacopo Zappasodi 232, Claudio Benigni 190, Diana Palestini 154, Gianluca Scattu 148, Francesca Camilla Bollettini 120.

FORZA ITALIA Stefano Muzi 360, Valerio Pignotti 332, Annalisa Ruggieri 244, Maria Mignini 169, Mariadele Girolami 129, Carmine Chiodi 97.

EUROPA VERDE Annalisa Marchegiani 201, Pietro Canducci 185, Vincenzo Rosini 124, Manuela Germani 114.

CENTRO CIVICO POPOLARE Domenico Pellei 258, Eldo Fanini 196, Fabrizio Capriotti 165, Cinzia Campanelli 160, Domenico Novelli 135, Elena Piunti 133.

DEMOCRATICI PER CANDUCCI Alessandro Marini 125, Sabrina Gregori 114, Flavia Mandrelli 100.

LIBERA SAN BENEDETTO Stefano Gaetani 226, Laura Camaioni 118, Gino Micozzi 111, Bruno Gabrielli 102.

MOVIMENTO CINQUE STELLE Peppe Giorgini 164, Tony Alfonsi 53.

RIFORMISTI CANDUCCI SINDACO Maria Rita Morganti 176, Roberto Bovara 143, Rachele Laversa 134, Alessandro Bollettini 131.

ARTICOLO UNO Marcella Liodori 132, Sergio Pezzuoli 120, Felice Gregori 92.

VIVA SAN BENEDETTO Tonino Capriotti 306, Giorgio De Vecchis 89.

NOS Daniele Primavera 167, Andrea Faragalli 50, Lorenzo Ribeca 47.

RINASCITA SAMBENEDETTESE Martina De Renzis e Umberto Pasquali 91.

RIVOLUZIONE CIVICA Andrea Sanguigni 265.

CAMBIA SAN BENEDETTO Fabrizio Leone 98

NOI CON L’ITALIA Tablino Campanelli 139

POPOLO DELLA FAMIGLIA Andrea Quaglietti 77

ORE 23:20 CASTELFIDARDO

A Castelfidfardo (Ancona), la figlia di ‘nonna Peppina’, al secolo Giuseppa Fattori, l’anziana di Fiastra diventata simbolo delle popolazioni terremotate, andrà al ballottaggio con il sindaco uscente. Con 15 sezioni scrutinate su 16, si profila un duello il 17 e 18 ottobre tra Gabriella Turchetti, farmacista, sostenuta dalle liste di Fratelli d’Italia, Lega e la civica Fare bene, che ha raccolto sinora il 29,37% dei consensi e il primo cittadino uscente Roberto Ascani (M5s e la civica Castelfidardo Futura), con il 27,05%.

ORE 23:15 SAN BENEDETTO 30 SEZIONI SU 43

Piunti 41,55%

Spazzafumo 19,35%

Canducci 16,23%

Bottiglieri 15,50%

Angelini 7,37%

Preferenze:

FRATELLI D’ITALIA Andrea Traini 334, Nicolò Bagalini 225, Pierluigi Tassotti 156, Gianni Balloni 152, Giuseppe Formentini 146, Maria Pia Spurio 129, Masha Parisciani 121, Pierfrancesco Troli 113, Antonella Baiocchi 109.

LEGA Lorenzo Marinangeli 224, Pasqualino Marzonetti 192, Maria Galiffa 132, Filippo Olivieri 121, Roberto Vesperini 113.

PIUNTI SINDACO Emanuela Carboni 258.

PARTITO DEMOCRATICO Iacopo Zappasodi 133.

FORZA ITALIA Stefano Muzi 202, Valerio Pignotti 202, Annalisa Ruggieri 111.

EUROPA VERDE Annalisa Marchegiani 115, Pietro Canducci 104.

CENTRO CIVICO POPOLARE Eldo Fanini 133, Domenico Pellei 133.

DEMOCRATICI PER CANDUCCI Alessandro Marini 66.

LIBERA SAN BENEDETTO Stefano Gaetani 152.

MOVIMENTO CINQUE STELLE Peppe Giorgini 84.

ARTICOLO UNO Sergio Pezzuoli 84.

RIFORMISTI PER CANDUCCI Marco Bovara 94, Morganti Maria Ria 2.

VIVA SAN BENEDETTO Tonino Capriotti 167

RIVOLUZIONE CIVICA Andrea Sanguigni 214

NOS Daniele Primavera 100

RINASCITA SAMBENEDETTESE Martina De Renzis 46

CAMBIA SAN BENEDETTO Fabrizio Leoni 47

NOI CON L’ITALIA Tablino Campanelli 76

IL POPOLO DELLA FAMIGLIA Andrea Quaglietti 42

ORE 22:30 SAN BENEDETTO 26 SEZIONI SU 43 VOTO DISGIUNTO?

In vista del ballottaggio molto interessante analizzare il fenomeno del voto disgiunto (voto per i consiglieri ma per un sindaco diverso da quello appoggiato dai consiglieri).

Innanzitutto Piunti vanta le tre liste più votate (Fratelli d’Italia 15%, Lega 10,5%, Piunti sindaco 9,65%) e quattro tra le prime cinque (alle tre precedenti si aggiunge Forza Italia con il 6,66%, ricordiamo dati parziali). A queste si aggiungono Noi con l’Italia (1,15%) e Popolo della Famiglia (0,98%).

Il totale delle liste, quando sono state scrutinate 26 sezioni su 43, è 43,93%, contro il 41,47% che ha votato per Piunti. Quasi il 2,5% in meno.

Al contrario Spazzafumo vanta un notevole voto disgiunto “positivo”: Centro Civico Popolare è al 5,15%, Viva San Benedetto è al 3,41%, Rivoluzione Civica 3,11%, Rinascita 2,46%, per un totale del 14,13%, mentre Spazzafumo ha il 19,21, circa il 5% in più.

ORE 22.15 SAN BENEDETTO CAOS ALLA SEZIONE 5 Spoglio che procede a singhiozzo a San Benedetto con molte sezioni che hanno terminato ma alcune sono praticamente bloccate. Ad esempio la Sezione 5 (Scuola Manzoni) è praticamente bloccata per complicazioni e disaccordi tra segretario e presidente. La sezione è stata commissariata e sono subentrati dei dipendenti comunali che stanno proseguendo lo spoglio.

ORE 21.50 SINDACI SAN BENEDETTO AGGIORNAMENTO UFFICIALE 23 sezioni su 43

Piunti primo col 40,77%, Spazzafumo quasi certo del ballottaggio col il 19,57%, Canducci 17,09%, Bottiglieri fuori dal ballottaggio con il 15,27%, Angelini 7,36%.

ORE 21.15 PRIME PREFERENZE (dati parziali)

Dati ancora provvisori. Fratelli d’Italia ad ogni modo di gran lunga primo partito a San Benedetto (oltre il 15%), il più votato per ora l’ex assessore Andra Traini con 143 preferenze poi seguono Nicolò Bagalini con 83, Giuseppe Formentini con 55, Gianni Balloni con 43, Pierluigi Tassotti 42.

Nella Lega il più votato è l’ex consigliere comunale Pasqualino Marzonetti seguito da Lorenzo Marinangeli e Maria Galiffa.

Nella lista Piunti sindaco più votata l’ex assessore Emanuela Carboni.

Il Partito Democratico, tra il 7 e l’8% dei voti, è la quarta lista. Per il primo posto risultato incerto almeno tra il segretario Claudio Benigni e i giovani Gianluca Scattu e Iacopo Zappasodi, con Elisa Marzetti e Diana Palestini nelle vicinanze.

Per Forza Italia i più votati sono al momento gli ex consiglieri Valerio Pignotti e Stefano Muzi.

Per Europa Verde nell’ordine Annalisa Marchegiani, Pietro Canducci, Vincenzo Rosini e Giuseppe Cavallo tutti molto vicini.

Eldo Fanini, Domenico Pellei e Fabrizio Capriotti sono i più votati per Centro Civico Popolare.

Nei Democratici per Canducci in testa Serena Romandini seguita da Flavia Mandrelli e Sabrina Gregori.

Nel M5S al momento 21 preferenze per Peppe Giorgini.

Stefano Gaetani stacca Bruno Gabrielli e Gino Micozzi in Libera San Benedetto.

Riformisti per Canducci vede l’ex consigliere Maria Rita Morganti prima.

In Articolo Uno primo Sergio Pezzuoli seguito da Marcella Liodori.

Viva San Benedetto vede in largo vantaggio Tonino Capriotti (54) su Giorgio De Vecchis (15).

In Nos Daniele Primavera ha 35 voti.

Andrea Sanguigni fa il pieno in “Rivoluzione Civica” (74 voti).

Gabriele Marcozzi è il più votato in Cambia San Benedetto.

ORE 19.30 MONTEGRANARO Vince Endrio Ubaldi con il 56,52%

Per Endrio Ubaldi il buongiorno si era visto subito dopo le prime sezioni scrutinate, ora la situazione si è cristallizzata, con 13 su 13, e vede l’ex vicesindaco di Montegranaro battere l’ex sindaca con il 56,53% dei voti, sul 43,48% di Ediana Mancini, appoggiata dal centrosinistra.

***

ORE 19.15 Piunti primo, Spazzafumo verso il ballottaggio, Canducci testa a testa con Bottiglieri per terzo posto.

Questi i dati “ufficiosi” di 20 sezioni su 43, con minimo margine di errore.

PIUNTI 4277 – 40,9%

SPAZZAFUMO 2059 – 20,1%

CANDUCCI 1672 – 16,04%

BOTTIGLIERI 1640 – 15,65%

ANGELINI 711 – 7,3%

LISTE 9 SEZIONI SU 43

PASQUALINO PIUNTI Fratelli d’Italia 15,3% – Lega 9,8% – Piunti Sindaco 8,44% – Forza Italia 6,57% – Il Popolo della Famiglia 1,56% – Noi con l’Italia 1,35%

SPAZZAFUMO ANTONIO Libera San Benedetto 5,53% – Centro Civico Popolare 4,02% – Rinascita Sambenedettese 3,19% – Rivoluzione Civica 3,17% – Viva San Benedetto 2,88%

CANDUCCI PAOLO Europa Verde Rinasci San Benedetto 6,99% – Democratici per Canducci 5,46% – Riformisti 4,82%

BOTTIGLIERI AURORA Partito Democratico 7,40% – Articolo Uno 3,66% – Nos 3,07%

ANGELINI SERAFINO M5S 4,54% – CAMBIA SAN BENEDETTO 2,24%

***

ORE 18.45 SAN BENEDETTO PAOLO CANDUCCI: Per la mia coalizione è un grandissimo risultato, stiamo lottando per il secondo posto. Resta il rammarico che se si fossero fatte le primarie al ballottaggio ci sarebbe stato il centrosinistra, come da noi chiesto da dicembre. Adesso è prematuro parlare di apparentamenti al ballottaggio, Spazzafumo sembra favorito, ci sono forze a noi vicine come Italia Viva e come Centro Civico Popolare.

ORE 18.20 SEZIONI SAN BENEDETTO BICE PIACENTINI E CURZI Si conferma la tendenza in atto: Piunti di gran lunga primo ma non “sfonda”, dietro si alternano al secondo posto Spazzafumo, Bottiglieri e Canducci con il primo che sembra avere un leggero margine di vantaggio ma la definizione finale è ancora incerta.

SEZIONE 15 BICE PIACENTINI Piunti 186 (38,6%), Canducci 96 (19,95%), Bottiglieri 90 (18,71%), Spazzafumo 71 (14,76%), Angelini 38 (7,9%).

SEZIONE 16 BICE PIACENTINI Piunti 160, Canducci 80, Spazzafumo 80, Bottiglieri 70, Canducci 66, Angelini 43.

SEZIONE 17 BICE PIACENTINI Piunti 248, Spazzafumo 112, Canducci 66, Bottiglieri 61, Angelini 43.

SEZIONE 19 BICE PIACENTINI Piunti 209, Spazzafumo 92, Bottiglieri 72, Canducci 65, Angelini 35.

SEZIONE 20 CURZI Piunti 187, Bottiglieri 110, Spazzafumo 109, Canducci 82, Angelini 32.

SEZIONE 22 CURZI Piunti 250, Bottiglieri 115, Canducci 99, Spazzafumo 87, Angelini 51.

SEZIONE 28 CURZI Piunti 209, Bottiglieri 65, Spazzafumo 81, Canducci 77, Angelini 35.

***

ORE 18.10 CASTELFIDARDO Appena 3 sezioni su 12 scrutinate, in testa per ora il centrodestra 31%, segue il sindaco uscente Roberto Ascani con il 27%.

ORE 18 ALTRE SEZIONI SAN BENEDETTO 

SEZIONE 8 Piunti 196, Canducci 128, Spazzafumo 128 Bottiglieri 78 (11,64%), Angelini 57 (8,5%).

SEZIONE 9 Piunti 220 (38%), Spazzafumo 153 (26,42%), Canducci 92 (15,9%), Bottiglieri 81 (14%), Angelini 33 (5,7%).

ORE 17.50 SERAFINO ANGELINI (M5S SAN BENEDETTO) Siamo attorno al 7,5% ma attenderei per il dato finale. L’importante è che il M5S tornerà in Consiglio Comunale, la nostra campagna elettorale è stata dignitosa. Purtroppo il 40% dei cittadini non vota. Dalle notizie che abbiamo sembra che si vada al ballottaggio Piunti-Spazzafumo. Ma mi piace più parlare della nostra attività, per noi è un punto di partenza”

ORE 17.45 AURORA BOTTIGLIERI (PD SAN BENEDETTO “I primi dati confermano quello che si pensava, Piunti, come sindaco uscente, è avanti. Per il resto siamo tutti allo stesso livello con poche differenze. Si va al ballottaggio, non so chi andrà siamo in tre allo stesso livello tra il 15 e il 18%. Non posso rispondere circa le scelte di apparentamento al secondo turno, è chiaro che abbiamo un avversario unico che è Piunti, quindi credo che dovremmo cercare di metterci d’accordo”.

Qui Bottiglieri con la figlia Giorgia

ORE 17.40 Arquata del Tronto. Michele Franchi eletto sindaco con il 72,88%. Battuto Piergiorgio De Marco, che si è fermato al 27,12%

ORE 17.30 AFFLUENZA DEFINITIVA SAN BENEDETTO 59,86%

ORE 17.25 Comune di Bolognola, provincia di Macerata, ha vinto Cristina Gentili, con il 70,64%. L’altro candidato, Mauro Angelo Blanchi, si ferma al 29,36%

ORE 17.20 Colledimacine, provincia di Chieti. Ha vinto Andrea Schina, con l’85,26%. L’altro candidato, Matteo D’Ippolito fermo al 14,74%

ORE 17.15 Pietracamela. Vince Antonio Villani (54,07%). Battuto il sindaco uscente Michele Petraccia, fermo al 45,93%. Uno scarto di soli 14 punti

Sotto il sindaco uscente di Colonnella Pollastrelli con Alex De Palo per Vera Tv

ORE 17:10 SAN BENEDETTO altre sezioni

Sezione 37 Piunti 244 (41,3%)  – Canducci 127 (19,26%)  – Spazzafumo 114 (18,38%) – Bottiglieri 88 (14,01%) – Angelini 50 (7%)

Sezione 39 Piunti 260 (46,54%) – Bottiglieri 98 (17,56%) – Spazzafumo 94 (13,43%) – Canducci 76 (13,62%) – Angelini 30 (5,37%)

Sezione 41 Piunti 254 (50,1%) – Bottiglieri 93 (18,38%) – Canducci 68 (13,43%) – Spazzafumo 49 (9,68%) – Angelini 42 (8,3%)

ORE 17 GIANLUCA CARRABS “Paolo Canducci con il 14% si pone come traino del nuovo centrosinistra. Avevamo ragione noi. Partiamo con soddisfazione da questo risultato, non avendo alle spalle grandi partiti. Questi risultati dovranno essere confermati, siamo sulla scia di un dato nazionale che vede il centrosinistra in vantaggio ovunque. Vediamo che qui c’è l’affermazione dei civici a discapito dei grandi partiti”.

ore 16:40 DATI SEZIONE 42 SCUOLA CAPPELLA SBT SBT Piunti 263, Bottiglieri 122, Canducci 82, Spazzafumo 71, Angelini 44 voti.

In percentuale Piunti 45,18%, Bottiglieri 20,96%, Canducci 14,08%, Spazzafumo 12,2%, Angelini 7,56%.

ore 16:30 DATI Sezione 6 MANZONI scrutinate tutte le schede fase di ricontrollo PIUNTI 311 – SPAZZAFUMO 141 – CANDUCCI 81 – BOTTIGLIERI 69 – ANGELINI 50

Questi i dati: Piunti 47,7% – Spazzafumo 21,6% – Canducci 12,4% – Bottiglieri 10,6% – Angelini 7,7%

ORE 16:20 AFFLUENZA SAN BENEDETTO

SACCONI Sezione 1 61,89% – Sezione 2 59,26% . Sezione 3 55,25% – Sezione 4 56,37% – Sezione 5 58,35% – Sezione 6 60% – Sezione 7 

Affluenza Marche: 56,72% (in precedenza oltre 64%), Abruzzo 61,56% (66,53% in precedenza).

ORE 16:15 Una sezione della scuola Bice Piacentini a San Benedetto è in ritardo nella comunicazione dell’affluenza per cui manca ancora il dato dell’affluenza in città. Si stima attorno al 60%.

ORE 16 PIUNTI A VERATV: intervistato da Cristian Derazza: “Le sensazioni sono di tranquillità, abbiamo fatto tutto il lavoro che c’era da fare per amministrare ulteriori 5 anni. Attendiamo ora il giudizio dei cittadini che è insindacabile. Nessuna scaramanzia, l’unica cosa è incontrare giornalmente i cittadini. Parlo presto senza guardare l’orario ma sono le stesse di questa mattina alle 6 quando mi sono alzato. Aspetto il responso dei cittadini che rispetterò.

Mi sento in vantaggio sugli altri, sono come quell’allenatore che al novantesimo anche se in vantaggio di due o tre reti corre dietro al suo difensore per non fare errori. L’auspicio è la vittoria al primo turno, aspetteremo”.

ORE 15.50 AFFLUENZA NEL PICENO Montegallo 63,29% – Force 66,25% – Arquata del Tronto 58,09% – Acquasanta del Tronto 45,09% – 

ORE 15 AFFLUENZA Sante Stangoni riconfermato sindaco di Acquasanta Terme: “Un risultato bellissimo, ringrazio tutti i cittadini. La nostra squadra adesso è più forte di prima, lavoreremo in 13 anziché in 9. Servono persone che lavorano. Il prossimo obiettivo è sistemare altre situazioni che erano state trascurate da anni”.

MARCHE: Acquasanta 45,20%, Montegranaro 60,05%, Ortezzano 79,24%, Rapagnano 62,60%, Castelfidardo 51,64%, Santa Maria Nuova 39,93%, Bolognola 84,21%, Castelraimondo 57,93%, Esanatoglia 71,82%, Morrovalle 55,17%, Muccia 85,25%, Porto Recanati 54,84%, San Severino Marche 54,07%, Fermignano 64,07%, Fossombrone 67,61%, Gradara 46,80%, Mercatino Conca 63,87%, Mondavio 59,35%, Mondolfo 56,76%, Camerano 49,73% Cupra Montana 56,50% –  Santa Maria Nuova (Ancona) confermato il sindaco Alfredo Cesarini. 

ABRUZZO: Carunchio 34,65 – Casacanditella 68,97 – Casalbordino 61,88 – Casoli 62,77 – Pietracamela 49,76 – Cortino 79,10 – Castellalto 65,62 – Bisenti 53,64 – Basciano 66,27 – Roseto 63,61% votanti (manca sezione Cologna Spiaggia), 69% nel 2016, 74% nel 2011 – Penne 62,05% – Sulmona 63,35% – Roccaraso 76,10% – Campotosto 70,70% – Francavilla al Mare 62,15 – Roseto 63,81.

ORE 15 EXIT POLL Fonte Corriere.it

Ore 15 — Di seguito gli exit poll
Roma: Enrico Michetti 27,0-31,0, Roberto Gualtieri 26,5-30,5, Carlo Calenda 16,5-20,5, Virginia Raggi 16,5-20,5.
Milano: Beppe Sala 54-58, Luca Bernardo 32,0-36,0, Gianluigi Paragone 2,0-4,0, Layla Pavone 2,0-4,0.
Napoli: Gaetano Manfredi 57,0-61,0, Catello Maresca 19,0-23,0, Antonio Bassolino 9,0-13,0, Alessandra Clemente 5,5-7,5.
Torino: Stefano Lo Russo 44,0-48,0, Paolo Damilano 36,5-40,5, Valentina Sganga 7,0-9,0, Angelo D’Orsi 1,5-3,5.

ORE 15 I primi verdetti elettorali, nelle Marche, sono arrivati già domenica sera. Amedeo Lupi, ad esempio, è il nuovo sindaco di Force. Nel piccolo borgo ascolano, infatti, era stata presentata soltanto una lista e ieri sera alle 23 era stato già raggiunto il quorum, visto che si era recato alle urne il 52,33% della popolazione. Ora, per l’elezione di Lupi, mancano i crismi dell’ufficialità ma si tratta di una formalità in quanto è sufficiente che siano valide almeno la metà delle schede.

Sotto Serafino Angelini, M5S San Benedetto

Stesso discorso per Luca Pezzani, che a Petritoli è stato dunque rieletto. Per il borgo fermano, ieri alle 23, l’affluenza era stata del 46,54%.

leave a reply