Tesino, Offida e Ciip cercano rimedi: iniziati lavori al depuratore per adeguamento della linea

OFFIDA – In una nota stampa il Comune di Offida informa che “sono partiti i lavori sull’impianto di depurazione a Santa Maria Goretti” di cui ci siamo frequentemente occupati di recente con servizi ricchi di foto (clicca qui) e immagini video (clicca qui). La nota stampa spiega che l’intervento prevede una spesa di “oltre 700 mila euro e rappresenta il primo di una serie di investimenti che la Ciip S.p.A. prevede di effettuare sull’impianto”.

Bisogna rilevare, nonostante questo annuncio e nonostante in passato i dati di inquinamento del Tesino abbiano superato i livelli di guardia (clicca qui) che al momento gli scarichi del depuratore presentano, in maniera persistente, acque dal colore nero e dal cattivo odore. Un’analisi delle acque sembra necessaria per capire se i liquidi che si stanno riversando sul Tesino dal depuratore, in attesa di lavori che si spera risolutivi, siano pericolosi per l’ambiente o per la salute.

Le acque nere rilasciate dal depuratore di Santa Maria Goretti

“Il progetto, predisposto e appaltato proprio dalla Ciip, prevede l’ammodernamento e l’adeguamento della “linea nord” del depuratore – si legge – attraverso l’utilizzo delle migliori tecnologie attualmente disponibili sul mercato. In particolare, i lavori riguarderanno le strutture in cemento armato, l’installazione di nuovi e più efficienti sistemi di diffusione dell’aria, di nuove macchine a servizio dell’impianto e di strumenti di misurazione per il controllo del processo depurativo”.

“I successivi interventi, ancora in fase di progettazione, riguarderanno invece l’ampliamento della capacità di trattamento dell’impianto in concomitanza al riassetto del sistema fognario e ai vari trattamenti della zona. Altri investimenti sul territorio, sempre rivolti al miglioramento ambientale, saranno effettuati anche dai privati” continua.

“Di concerto con tutti gli organismi coinvolti – aggiunge il Sindaco di Offida Luigi Massa – si sta dando seguito al programma di interventi concordato con Ciip nel percorso di risoluzione delle criticità strutturali e gestionali, su cui si è già intervenuti, dell’impianto. Si procederà con costanza nella realizzazione del progetto nel suo complesso”.

leave a reply