Rintracciato 85enne condannato ai domiciliari

PORTO SANT’ELPIDIO – Gravava su di lui una condanna per bancarotta fraudolenta in concorso con altri, per reati commessi nel 2012 a Porto Sant’Elpidio. Il cittadino 85enne di quel comune, che era stato condannato, dal Tribunale di Ancona, alla pena domiciliare, risultava irrintracciabile dai militari addetti al controllo. Sono stati i carabinieri della locale stazione a scovare l’uomo, ben noto a Porto Sant’Elpidio e ad assicurarsi che sconti, presso la propria abitazione, la pena residua di oltre tre anni di reclusione

leave a reply