Cognigni: “Fermana, ora corri anche in trasferta”

Sopra l’intervista integrale di Cognigni 

FERMO – Fermano doc. E capitano: 4 volte nelle ultime 5 giornate, per l’assenza di Urbinati. A Luca Cognigni manca solo il gol. L’ultimo, meglio: l’unico della stagione, è quello datato 28 settembre, in casa contro il Grosseto. Nel conto, però, anche 2 assist. E in ogni caso la Fermana non è rimasta a guardare. Anzi nelle ultime 5 partite il passo è da playoff: 10 punti, 2 di media. Passo che ha permesso ai gialloblù di restare a galla. L’ultimo acuto domenica contro la Pistoiese, sempre al Recchioni, tornato fortino, con 3 vittorie nelle ultime 4 uscite.

“Una vittoria molto importante, che vale doppio contro una diretta concorrente. Ma la classifica è corta, dobbiamo continuare così” ordina Luca Cognini. Che pensa alla prossima: quasi un testacoda, a Cesena, domenica alle 17.30. Coi romagnoli scivolati al terzo posto, ma comunque a 3 punti dalla capolista Reggiana. E in serie positiva da 8 turni.

Dovrà provare a invertire la tendenza, la Fermana, che in trasferta ha macinato appena 3 dei 15 punti in classifica, è la vittoria nel derby di Ancona del 23 ottobre.

Per ora tutti a disposizione di mister Riolfo, meno i lungodegenti De Pascalis e Boateng.

leave a reply