In bici sul Ponte sul Fiume Tronto: la Provincia di Ascoli dà il via libera

Spread the love

Nella foto, una delle ipotesi progettuali del Ponte sul Fiume Tronto

ASCOLI PICENO – La Provincia di Ascoli Piceno ha dato parere positivo alla proposta di accordo di programma per la realizzazione della ciclovia denominata “Collegamento dal ponte sul fiume Tronto al Parco Naturale della Sentina”. Il via libera all’iniziativa, che vede come capofila la Regione Marche, è stato dato dal Presidente Reggente della Provincia Daniele Tonelli nel corso di una conferenza preliminare che ha visto collegati in video conferenza anche i sindaci dei Comuni interessati dal percorso dell’infrastruttura.

L’itinerario ciclabile, a cui gli enti preposti hanno dato unanime assenso, costituisce la parte finale dell’asse ciclabile della Vallata del Tronto. Esso parte dall’ambito urbanizzato di via del Cacciatore in località Porto d’Ascoli per poi attraversare l’area della Riserva Naturale della Sentina, proseguire verso l’area perifluviale, dove sarà realizzato il nuovo ponte ciclopedonale sul fiume Tronto ricollegandosi così ai tratti già esistenti nel contesto della ciclovia dell’Adriatico.

“L’Amministrazione Provinciale – dichiara il Presidente Tonelli – approverà con apposito decreto l’accordo di programma che impegna l’Ente provinciale ad adottare tutte le attività finalizzate a garantire con rapidità e snellezza le procedure amministrative previste nell’ambito della propria competenza della legge regionale. Ritengo importante questa iniziativa – prosegue Tonelli – che ha come scopo quello di promuovere la mobilità sostenibile in ambito urbano e di ridurre l’impatto ambientale. Oltretutto l’infrastruttura, che sarà implementata, attraverserà con il suo percorso una zona di particolare pregio ambientale e paesaggistico contribuendo a valorizzare il nostro territorio dal punto di vista turistico e della mobilità dolce”.

leave a reply