Samb, c’è il primo colpo del mercato di riparazione: il centrocampista Frulla

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A poche ore dall’apertura del mercato di dicembre, c’è il primo colpo per la Samb: Mattia Frulla, centrocampista duttile, classe 1992. Il neo rossoblù è reduce dall’esperienza al Gelbilson (serie D girone I), bilancio tutto compreso 12 presenze, un gol e un assist.

Jesino, cresciuto proprio nel settore giovanile leoncello, nella stagione 2010/2011 fa il proprio esordio in serie D con la maglia della prima squadra, totalizzando 23 presenze e 2 reti. Milita in D anche per le due successive annate con la Jesina (53 presenze e 3 gol), prima di trasferirsi alla Biagio Nazzaro, nel campionato d’Eccellenza (30 presenze e 6 reti).

Nel 2014 fa ritorno alla Jesina dove resta per un ulteriore biennio (58 presenze e 7 reti), prima del passaggio alla Triestina (21 presenze e 2 reti).

Frulla ha giocato anche con Bustese Milano CityGiulianova, Trento e, nell’ultima stagione, San Nicolò Notaresco.

“Frulla è già a disposizione di mister Antonioli” scrive in una nota la Samb.

 

Foto AS Sambenedettese

leave a reply