Reggiana-Fermana, mister Riolfo: “Non partiamo battuti”

Sopra l’intervista integrale di Riolfo

FERMO – Sa di impresa impossibile, quella della Fermana, domani sul campo della Reggiana (alle 14.30). Intanto perché gli emiliani, nonostante la frenata casalinga dell’ultimo turno, in casa, contro la Viterbese (3-3), sono primi insieme al Modena a quota 36, oltre che l’unica squadra imbattuta del girone B (bilancio, 10 vittorie e 6 pareggi). E poi perché i gialloblù in trasferta non hanno ancora carburato: appena 3 dei 18 punti in classifica sono maturati lontano dallo stadio Recchioni.

Ma mister Giancarlo Riolfo, che ha ancora negli occhi il 3-0 rifilato domenica scorsa all’Imolese, fa coraggio ai suoi: “Non partiamo battuti, dobbiamo tirare fuori le nostri armi. Certo, serviranno grande concentrazione e attenzione”.

I 24 convocati gialloblù

Squalificato Cognigni (al suo posto Nepi favorito su Marchi), sempre fuori Ajradinoski, Boateng, De Pascalis, Grossi, Marini. E stavolta Riolfo potrebbe fare minutaggio, schierando 4 under dall’inizio. E con un occhio ai diffidati Mbaye e Blondett (il secondo in panchina?).

Dall’altra parte, con la maglia della Reggiana, ci sarà l’ex Samuele Neglia, grande protagonista della salvezza della Fermana nell’ultima stagione, con 11 gol, e ora con 3 centri in 14 partite in granata.

Questo il probabile 11 gialloblù di domani.

FERMANA (3-4-3): Ginestra; Alagna, Urbinati, Scrosta; Rossoni, Mbaye, Graziano, Rodio; Pannitteri, Nepi, Frediani. All.: Riolfo.

leave a reply