Viterbese-Fermana 0-0: punto di sostanza per i canarini

Sopra l’intervista a mister Riolfo

VITERBO – Il terzo pareggio consecutivo, il secondo 0-0 filato in trasferta. Per la Fermana abituati agli stenti lontano dallo stadio Recchioni è un punto guadagnato, anche se ottenuto a Viterbo, sul campo dell’ultima della classe.

Scrosta non è al meglio, e allora dentro Sperotto in difesa. A centrocampo, dopo la squalifica, rientra Mbaye, e in avanti Frediani stringe i denti nonostante un problemino al ginocchio. Fermana di over, insomma, e in maglia blu. Ma è la Viterbese a farsi vedere subito: l’ex Matelica Volpicelli serve Capanni, palla sull’esterno della rete (4’). Poi Murilo prova a sorprendere Ginestra (9’).

La Fermana esce dal guscio solo al 21’, col tentativo di Cognigni che mette un po’ in crisi Bisogno. Dal calcio d’angolo che ne scaturisce, Marchi non riesce a inquadrare la porta. Riecco la Viterbese, che passa con l’ex Samb D’Ambrosio, ma il guardalinee ha già segnalato il fuorigioco (26’). I laziali continuano a premere, ci prova Iulano, ma Ginestra è attento (tra 29’ e 30’). Sempre il numero 6 di casa, stavolta dal limite: il portiere ospite non si fa sorprendere (32’). La Fermana tenta di alleggerire la pressione e punge con Frediani (33’).

Ritmi più blandi nella ripresa, con la squadra di Riolfo che bada al sodo. Viterbese imprecisa, che ci prova soprattutto da fuori (68’). La Fermana batte un colpo con Mordini (79’). Nel finale però brivido: Capanni anticipa Ginestra, che poi lo travolge, l’arbitro, la signora Marotta ignora l’episodio, e Sperotto spazza sulla linea (83’). C’è ancora tempo per l’espulsione di Murilo, per somma di ammonizioni. Finisce 0-0.

Viterbese contestata dal proprio pubblico, mentre la Fermana fa un altro passo in avanti, a quota 21, certo non ancora a distanza di sicurezza dalla zona calda. Ripresa del torneo dopo l’Epifania, in casa contro il Gubbio.

Di seguito il tabellino della partita.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Pavlev, D’Ambrosio, Martinelli, Urso; Adopo, Megelaitis, Iuliano (29’ st Foglia); Volpicelli (43’ st Marenco), Capanni, Murilo. All. Punzi.

FERMANA: (3-4-1-2): Ginestra; Blondett, Urbinati, Sperotto; Rossoni, Mbaye, Graziano (41’ st Scrosta), Mordini; Frediani (15’ st Pannitteri); Marchi, Cognigni (34’ st Bolsius). All. Riolfo.

ARBITRO: Maria Marotta di Sapri.

NOTE: ammoniti Mordini, Cognigni, Mbaye, Megelaitis. Espulso Murilo per doppia ammonizione al 41’ st. Recuperi: 1’ pt + 4’ st.

leave a reply