Scuola, ad Ascoli e San Benedetto si torna in classe lunedì. Ipotesi Dad venerdì e sabato

Qui l’ordinanza del sindaco Spazzafumo del Comune di San Benedetto ordinanza sospensione attività didattica

Le lezioni probabilmente potrebbero comunque svolgersi in modalità Didattica a Distanza.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come in molti altri comuni del sud delle Marche, tra cui ufficialmente Fermo e Porto San Giorgio, anche a San Benedetto e ad Ascoli le lezioni scolastiche non riprenderanno regolarmente venerdì 7 gennaio, come da calendario.

I sindaci Spazzafumo e Fioravanti hanno appena firmato una ordinanza nella quale si prevede che le lezioni per le giornate del 7 e 8 gennaio si svolgeranno nella modalità della didattica a distanza. Si tornerà regolarmente in classe lunedì 10 gennaio.

La misura è stata presa a causa della diffusione enorme dei contagi da Covid-19 nelle ultime settimane.

A breve sarà diffusa una ordinanza con tutti i dettagli della decisione.

Di seguito la nota congiunta Spazzafumo-Fioravanti

Le Amministrazioni comunali di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto informano che nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 gennaio tutte le scuole di ogni ordine e grado, site nei comuni di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, resteranno chiuse. “Le attività scolastiche saranno sospese affinché si possa avere un quadro più completo dei casi di positività che stanno purtroppo emergendo, anche a seguito dei ritrovi di Capodanno” – hanno dichiarato i sindaci Marco Fioravanti e Antonio Spazzafumo – “Si tratta di un provvedimento di buon senso, volto a ridurre i rischi connessi alla probabile presenza di soggetti positivi asintomatici. Cogliamo l’occasione per invitare tutta la cittadinanza alla massima prudenza e attenzione: i casi di positività sono in aumento in tutto il territorio ed è fondamentale che ciascuno rispetti rigorosamente le regole in vigore e adotti tutte le misure precauzionali.

leave a reply