Unità di crisi, Marsilio: stop con i tamponi agli asintomatici

L’esplosione dei contagi e l’incremento dei ricoveri al centro dell’unità di crisi, che si è svolta oggi pomeriggio, in Regione, a Pescara, nella sede dell’Assessorato alla Sanità.

Il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ha annunciato le sue richieste al Governo: stop ai tamponi per gli asintomatici, così da evitare l’inevitabile caos nei tracciamenti e cambio dei parametri sul numero dei ricoveri.

“Succede che un paziente andato in ospedale per eseguire un’operazione o per altri accertamenti risulta positivo al Covid e viene poi ricoverato nel reparto di Malattie Infettive”, ha detto. Zona gialla a partire da lunedì, ma per il governatore “cambia poco”.


“È un momento delicato”, ha aggiunto. “Rivolgo nuovamente l’appello ai non vaccinati, affinché si sottopongano alla somministrazione”.

E sulla riapertura delle scuole, prevista per il 10 gennaio, Marsilio ribadisce: “in questi giorni parte lo screening per gli studenti, in modo da consentire una ripartenza in sicurezza”

leave a reply