Il Pd protesta all’ospedale di Ascoli, Andrea Assenti (FdI): “Becero campanilismo”

ASCOLI PICENO – Il Partito Democratico sta manifestando all’ospedale Mazzoni contro il nuovo ospedale che dovrebbe essere realizzato nell’area di San Benedetto. A tal proposito, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Andrea Assenti, scrive di “becero campanilismo”.

“Il Partito Democratico di Ascoli, in dissonanza con quanto espresso da quello sambenedettese attraverso una mozione approvata all’unanimità del consiglio comunale per la realizzazione di un nuovo ospedale in città, ha organizzato un presidio davanti all’ospedale Mazzoni perché vengano smentite pubblicamente le continue voci sulla realizzazione di un nuovo ospedale a San Benedetto del Tronto” scrive.

“La motivazione di chi ancora oggi rivendica la realizzazione di un ospedale unico, in evidente contrasto con una manifesta volontà popolare a mantenere entrambe le strutture sanitarie di Ascoli e San Benedetto del Tronto – continua – risiederebbe nella stramba e superficiale conclusione che la realizzazione di un ospedale nuovo in riviera porterebbe alla chiusura di quello di Ascoli”.

“Praticamente il Pd ascolano, con una becera propaganda volta a infiammare il campanilismo tra i due principali comuni della provincia, si pone in antitesi con quella “Città Territorio”  sulla quale il centrodestra lavora quotidianamente per restituire dignità ad una provincia che la sinistra ha depauperato e svenduto negli ultimi venticinque anni al governo della Regione Marche” conclude.

leave a reply