Falsi green pass, sospeso dall’Ordine il medico ascolano

Spread the love

ASCOLI PICENO – Il dottor Giuseppe Rossi, il medico ascolano coinvolto nell’inchiesta che lo ha portato in carcere perché ritenuto responsabile di aver fatto ottenere green pass falsi a 73 persone senza vaccinarle è stato sospeso dall’Ordine dei medici della provincia di Ascoli.

A confermarlo la presidente dell’Ordine Fiorella De Angelis: «Si tratta di un provvedimento previsto in casi del genere, anche se per la definizione del procedimento disciplinare dovremo attendere che sia completato l’iter giudiziario».

La sospensione è un provvedimento cautelare, ma non è chiaro se la sospensione varrà comunque per un tempo così lungo o se invece potrebbe essere revocata in attesa di una sentenza definitiva, tenuto conto della presunzione di innocenza che la legge garantisce a chiunque.
Rossi è recluso nel carcere di Ancona dallo scorso 4 gennaio, ma i suoi legali, gli avvocati Lavinia Tarli e Umberto Gramenzi, hanno fatto richiesta dei domiciliari. Così il tribunale della Libertà ha fissato per il 25 gennaio l’esame del ricorso.

leave a reply