Morto Adriano Marinelli, noto pasticciere di San Benedetto e allenatore della Picena

Spread the love

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ scomparso all’età di 64 anni Adriano Marinelli. Molto noto a San Benedetto e ad Acquaviva Picena, dove si era trasferito dopo il matrimonio con la moglie Bruna, per via dell’attività di pasticciere che aveva svolto per anni prima da Giammarini e poi al Four Roses di Paolo Beni.

Negli anni ’70 e fino all’inizio degli anni ’80 era stato anche allenatore delle squadre giovanili della S.S. Picena, società di calcio che svolgeva la propria attività soprattutto con i ragazzi della zona della parrocchia di Sant’Antonio. Con lui e, in quegli anni, con Pietro Aureli, alla Picena si sono formati tantissimi giovani, non solo nel calcio ma anche nel percorso di maturazione verso l’età adulta. Tantissimi i messaggi di cordoglio che arrivano quest’oggi dai “suoi” ragazzi.

I funerali avranno luogo sabato 22 gennaio alle ore 14,45 partendo da via Amerigo Vespucci ad Acquaviva, per dirigersi poi alla Chiesa di San Niccolò di Bari.

Di seguito alcune foto del periodo di Adriano Marinelli alla S.S. Picena.

Adriano Marinelli con i ragazzi della Picena dopo la vittoria di un trofeo

Adriano Marinelli e una formazione della S.S. Picena

Adriano Marinelli e una cena con ex della Picena

Adriano Marinelli in primo piano, dietro di lui Pietro Aureli, ritirano un premio a nome della S.S. Picena per i 50 anni del Comitato Figc di San Benedetto

 

 

 

leave a reply