Covid: nelle Marche 15 morti in 24ore: tra loro 4 donne del Piceno

coronavirus

Un altro record di decessi nelle Marche per l’ultima ondata Covid: 15 in un giorno (7 uomini e 8 donne), persone tra i 71 e i 99 anni, alle prese anche con patologie pregresse. Lo comunica la Regione.

Le persone decedute sono quattro donne della provincia di Ascoli Piceno (due 84enni di Cupra Marittima, una 91enne di San Benedetto del Tronto e una 92enne di Acquasanta Terme), tre uomini dell’Anconetano (un 82enne di Senigallia, un 71enne e un 82enne di Ancona); nel Fermano un 86enne di Montegiorgio e una 93enne di Monterubbiano; infine cinque persone della provincia di Pesaro Urbino (un 76enne di Fano, un 81enne di Vallefoglia, un 90enne di Urbino, una 97enne e una 99enne di Pesaro); una 83enne di Tolentino (Macerata).
Sul fronte ricoveri, +3 degenti rispetto a ieri e il totale si porta a 357.

Segnano il passo i ricoveri in Terapia intensiva (58; -1) e Semintensiva (72; -4) mentre si registrano +8 degenti in reparti non intensivi (227).

Numeri che consegnano un’occupazione di pazienti Covid delle Intensive del 22,7% (oltre la soglia della zona arancione) e in Area medica (299 ricoverati su 1.010 posti) del 29,5%, dato che sfiora la soglia per il passaggio in ‘arancione’. 25 i dimessi.
Mentre a livello di contagi: 6.196 in un giorno e incidenza su 100mila abitanti ancora in lenta crescita (2.691,01). Il totale dei positivi (ricoveri più isolamenti) è attualmente 21.918 (+172) mentre risultano in sensibile calo gli isolamenti domiciliari (70.652; -3.313) mentre i guariti/dimessi si attestano a 213.095 (+6.009). Gli ospiti di strutture territoriali sono 225 e le persone in osservazione nei pronto soccorso sono 58.

leave a reply