Morto di notte nell’auto in cui viveva, freddo o malore

Dramma per un senzatetto nel maceratese. L’uomo di 70 anni, senza fissa dimora, è stato trovato morto, forse a causa del freddo o di un malore, dentro il ‘furgoncino’ in cui abitava ‘in strada’ a Porto Recanati.

La segnalazione era arrivata da una passante che aveva notato il corpo immobile dell’uomo, rom di origine bosniaca, avvolto in un plaid, all’interno del suo Fiat Doblò. Probabilmente la morte risale a ieri sera o alla nottata appena trascorsa.

Sul posto i sanitari del 118, la polizia municipale e i carabinieri di Porto Recanati. Sul cadavere il pm Rosanna Buccini disporrà con ogni probabilità l’autopsia per accertare le cause della morte del 70enne.

Foto Resto del Carlino

leave a reply