Torna agibile una delle palazzine simbolo del terremoto del 2016

SAN SEVERINO MARCHE – Una delle abitazioni simbolo del terremoto del 2016 a San Severino Marche, una palazzina in via Giacomo Rossini che subì un grave crollo a seguito delle scosse, torna agibile dopo essere stata abbattuta e ricostruita.

Il sindaco Rosa Piermattei ha firmato la revoca dell’ordinanza con la quale aveva dichiarato l’intero stabile non utilizzabile. Il provvedimento consentirà alle tre famiglie che vi abitavano di fare ritorno a casa.

L’immobile è stato destinatario di un contributo da parte dell’ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche di 665mila euro.

leave a reply