Vandalizzata la sede di Fratelli d’Italia a 48 ore dalla manifestazione per le Foibe

Spread the love

FERMO – Atto vandalico compiuto da ignoti all’interno della sede di Fermo di Fratelli d’Italia, in via Recanati, nel cuore del centro storico.
L’ingresso della sede, dove storicamente si è sempre riunita la destra fermana, è stato forzato e sono stati strappati i manifesti al suo interno e messa a soqquadro l’intera sala.
“Un atto gravissimo – dichiara l’On. Emanuele Prisco, Commissario regionale di Fratelli d’Italia nelle Marche – tanto più che in questi giorni, infatti, si sarebbe dovuta tenere lì la manifestazione in ricordo dei Martiri delle Foibe organizzata da Gioventù Nazionale, l’organizzazione giovanile di FDI. Si tratta di un atto gravissimo, soprattutto perché il livello del dibattito democratico continua a scadere sempre più velocemente in quella lotta senza quartiere di epoche buie della storia repubblicana. Abbiamo piena fiducia nel lavoro di Forze dell’Ordine e della magistratura che sono già al lavoro per individuare i colpevoli”. Sul posto per i rilievi i carabinieri

 

leave a reply