Bimba morta al Salesi, straziante post della mamma per Emma

Una drammatica notizia arrivata all’alba di oggi dal Salesi: Emma Di Carlantonio, una bimba sambenedettese di soli 2 anni e mezzo è morta dopo la disperata corsa all’ospedale di Ancona.

Era giunta al pronto soccorso del polo pediatrico regionale poco prima delle 20 di giovedì sera, ma il suo cuore ha smesso di battere alle 4.30 della scorsa notte dopo due arresti cardiaci e vari tentativi di rianimazione, rivelatisi purtroppo inutili. La piccola, a inizio febbraio era risultata positiva al Covid, ma lo aveva superato e si era negativizzata da qualche giorno. Poi la temperatura corporea era tornata ad alzarsi mettendo in allarme i genitori che nella serata di ieri hanno fatto accesso al pronto soccorso del Salesi. Le condizioni cliniche della bimba sono apparse immediatamente gravissime, si legge nella nota diffusa dalla Direzione degli Ospedali riuniti, di lì il trasferimento in terapia intensiva.

Le sue condizioni sono precipitate nell’arco di poche ore, senza possibilità per i medici di poterla salvare. Tra le prime ipotesi quella di un’infezione o di una leucemia fulminante. Ma sarà l’autopsia a dover chiarire le cause del decesso. La famiglia di Emma, è molto conosciuta in Riviera, soprattutto nell’ambiente marinaro per la parentela con i Prichiò, e il dolore in cui è sprofondata l’intera comunità è immenso.

A rompere il silenzio con un grido di dolore è stata proprio la giovane mamma Sofia Paolini, che ha scritto su Facebook: «Amore mio grande te ne sei andata, spero di essere stata una mamma brava, giocherellona e pazza come lo eri tu. Ti amo vita mia, sole mio, come faccio adesso senza di te. La tua mamma per sempre».

leave a reply