Latte: allevatori piceni allo stremo delle forze

“Costi alle stelle e ricavi al di sotto dei costi, il malessere degli allevatori è lampante ed è dettato anche dal perdurare di condizioni di lavoro usuranti, che non garantiscono in alcun modo la sostenibilità economica delle imprese”.

Interviene così il Presidente di Coldiretti Ascoli Fermo Armando Marconi all’assemblea ancora in corso ad Ascoli Piceno della Coalac (gruppo Trevalli Cooperlat). “In questo scenario – prosegue Marconi – è strategico riportare l’attenzione sulla distintività del cibo quale unico strumento affinché l’intera filiera possa riprendere ossigeno perché l’impatto di una crisi non può colpire in misura maggiore sempre e solo l’anello debole della filiera, ovvero allevatori e consumatori.

Per questo motivo chiediamo al Gruppo Tre Valli Cooperlat anche maggior trasparenza nelle pratiche commerciali perché diversamente interverremo senza indugio a tutela dei nostri associati”.

leave a reply