Richiedente asilo trasferito in Germania

ANCONA – Personale della Questura di Ancona ha eseguito un accompagnamento in frontiera (presso lo scalo aereo di Fiumicino) di un cittadino somalo di 24 anni.
L’accompagnamento è stato organizzato dall’Ufficio Immigrazione in esecuzione di un provvedimento dell’Unità Dublino del Ministero dell’Interno. Il cittadino somalo, domiciliato nella zona del Piano, è stato poi scortato da Roma Fiumicino fino in Germania da personale specializzato dell’Ufficio immigrazione.
Secondo la Convenzione di Dublino, la decisione sui richiedenti asilo spetta al primo paese dove gli stessi hanno fatto ingresso. Nel caso specifico infatti il cittadino somalo era arrivato in Europa attraverso la Germania, presso cui doveva dunque rientrare al fine di essere valutato quale avente diritto allo status.

leave a reply