Allarme sanitario a Senigallia, decine di ragazzi con febbre alta, tosse e mal di gola dopo una festa in discoteca

SENIGALLIA – Nelle ultime ore si sta registrando un allarme sanitario in città, scattato a causa di decine di genitori che hanno allertato i rispettivi medici perché i figli hanno gli stessi sintomi: tosse, forte mal di gola e febbre molto alta (39).

In molti casi sono stati subito effettuati tamponi che hanno però dato esito negativo al covid.

Oltre ai sintomi, c’è un altro elemento in comune da parte dei ragazzi: hanno tutti partecipato ad una festa di carnevale in discoteca, da dove si ipotizza sarebbe partito il focolaio.

I sintomi potrebbero dunque essere riconducibili ad forme virali o batteriche diverse dal covid ed a riguardo qualche medico avrebbe prescritto esame delle urine per ricerca della Malattia del Legionario, più comunemente definita legionellosi.

Il genere Legionella è stato così denominato nel 1976, dopo che un’epidemia si era diffusa tra i partecipanti al raduno della Legione Americana al Bellevue Stratford Hotel di Philadelphia. In quell’occasione, 221 persone contrassero questa forma di polmonite precedentemente non conosciuta. La fonte di contaminazione batterica fu identificata nel sistema di aria condizionata dell’albergo.
Naturalmente si tratta solamente di un’ipotesi perché per il momento soltanto accertamenti ed analisi più specifiche potranno chiarire i dubbi.

leave a reply