Roma, migliaia di balneari in protesta. Tanti da Marche e Abruzzo

Spread the love

Migliaia di imprenditori balneari hanno protestato a Roma questa mattina contro la bozza Draghi che prevede la messa a gara delle concessioni dal 31 dicembre 2023 senza adeguati il riconoscimento del valore aziendale e delle professionalità acquisite.

In molti presenti anche con la richiesta di esentare il settore balneare dalla Direttiva Servizi Bolkestein, poiché ritengono che la risorsa spiaggia non sia scarsa in Italia e Europa e che i beni demaniali siano beni e non Servizi e dunque non rientrano nella Direttiva.

Presenti tanti sindaci soprattutto dalla Romagna e Toscana ma non solo, oltre che rappresentanti di diverse regioni italiani e politici.
Tantissimi anche i marchigiani che hanno raggiunto Piazza Sant’Apostoli coi pullman o mezzi propri.

Il servizio e le interviste andranno in onda nelle edizioni del TG Marche delle ore 13, 18.30 e 19.30

leave a reply