Serie C, girone B: vittorie pesanti per Fermana e Vis Pesaro

FERMO – Seconda vittoria consecutiva, la seconda del campionato in trasferta, dopo 4 mesi e mezzo. La Fermana passa 2-1 sul sintetico di Pontedera, per un’affermazione fondamentale in chiave salvezza: agganciato a quota 33 il Teramo, al quintultimo posto, Teramo ospite martedì alle 21 allo stadio Recchioni.

In Toscana Fermana avanti dopo appena 2 minuti con Tassi. Al 66’ pari del Pontedera, lo firma Mutton. Ma dopo appena 120 secondi Pannitteri, al settimo centro stagionale, decide la gara come era accaduto nell’ultimo turno con l’Ancona Matelica.

Un momento di Vis-Grosseto

Vince 2-1 anche la Vis Pesaro, per il terzo pieno casalingo consecutivo. Stavolta allo stadio Benelli cade il Grosseto. Biancorossi di Banchini in rimonta: vanno sotto dopo 18 minuti, gol di Capanni, trovano il pari al 26’ con Capanni e nel finale, all’88’, il definitivo 2-1 di Cannavò, alla sesta rete in campionato, dopo aver trasformato il penalty guadagnato da Marcandella.

Proteste maremmane per l’episodio al 65’. Quando l’arbitro D’Eusanio di Faenza assegna il rigore per il fallo su Gorelli, non concedendo il vantaggio, che si era concretizzato col gol di Artioli. Dal dischetto Cretella colpisce la traversa. Poi l’epilogo e il 2-1 di Cannavò.

 

Foto grande Us Pontedera (le due squadre per la pace)

 

leave a reply