Scopre foto di donne sul cellulare del marito e lo picchia in strada, Polizia la blocca con spray urticante

PORTO SAN GIORGIO – Una scenata di gelosia in pubblica piazza è costata una denuncia ad una sangiorgese bloccata dalla polizia con l’aiuto dello spray al peperoncino. Ma di piccante non c’è solo questo.

Tutto ha inizio infatti quando la signora scopre alcune fotografie di altre donne sul cellulare del marito. A quel punto va fuori di sé, lo colpisce e lo tiene per i capelli urlando in strada, squarciando il silenzio della notte. Qualcuno così allerta il 113 e all’arrivo della Squadra Volanti, gli agenti vedono la donna aggredire violentemente il marito. Lei continuava a colpire l’uomo che cercava solo di difendersi, senza reagire.

Inutili sono stati gli iniziali tentativi dei poliziotti di sottrarlo alla furia della consorte che, in evidente stato d’ebbrezza, ha iniziato a imprecare anche contro gli agenti tenendoli lontani con calci senza lasciare la presa dell’uomo, tirato per i capelli. Anche nei momenti di attesa dell’ambulanza, la donna ha continuato a tentare di colpire con calci e schiaffi i poliziotti che hanno faticato non poco per calmarla dagli eccessi del suo stato di alterazione per l’ebbrezza alcolica.

È a quel punto che per bloccarla senza rischiare di ferirla o di farla cadere, anche per il suo precario equilibrio psicofisico, gli operatori l’hanno prima avvisata e poi hanno nebulizzato lo spray urticante. La sangiorgese, accecata a quel punto non solo dalla gelosia, è stata accompagnata in Questura e segnalata alla Procura per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e sanzionata amministrativamente per lo stato di ubriachezza.

leave a reply