Fermana, duemila euro di multa e squalificato il preparatore dei portieri

FERMO – Multata la società e squalificato il preparatore dei portieri: queste le decisioni del Giudice Sportivo di Serie C ai danni della Fermana, dopo la 34esima giornata di campionato, è il 2-2 interno contro il Cesena.

Ammenda al club gialloblù, si legge nel comunicato ufficiale, “per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi, all’inizio del secondo tempo, dai suoi sostenitori occupanti la tribuna laterale, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere lanciato verso il 2° assistente arbitrale due bicchieri di plastica semipieni e una bottiglietta d’acqua e nell’avere sferrato calci e pugni contro il vetro divisorio fra tribuna e campo”.

Un turno di stop e 500 euro di ammenda, invece, a Francesco Ripa “per avere, al 31°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti
dell’arbitro, in quanto si allontanava dalla panchina per protestare nei suoi confronti”.

Infine, ammonito l’allenatore in seconda Massimiliano Vadacca.

Foto Fermana FC

leave a reply