Quintana di Ascoli – Domani la premiazione di chi partecipò all’edizione olimpica del 1960

La loro esperienza gli consente di essere considerati come una vera e propria memoria storica per gli appassionati di Quintana. E domani pomeriggio, in pinacoteca, verranno meritatamente premiati con gli attestati rilasciati dal Coni, nel dicembre scorso, al presidente del consiglio degli anziani Massimo Massetti. Ad ottenere il riconoscimento saranno sedici quintanari che, nel 1960, parteciparono all’edizione della giostra che si disputò in occasione delle Olimpiadi di Roma. La sfida tra i cavalieri andò in scena al Circo Massimo e il Palio finì nelle mani del sestiere di Porta Romana, grazie alla straordinaria performance del cavaliere Luigi Civita, in sella a Zorro. A ricevere l’attestato, dunque, saranno ben sette sestieranti rossoazzurri: Enzo Grossi, Luigi Odoardi, Luigi Scattolini, Gianni Silvestri, Luciano Sarti, Igino Guerrieri e Silvano Quartarulli. Per il sestiere di Porta Solestà, invece, verranno premiati Pietro Petrelli, Marco Fiori, Francesco Pontani, Sandro Rogantini e Giuseppe Iaconi. Per la Piazzarola verranno assegnati i riconoscimenti allo storico cavaliere Angelo De Angelis e ad Andrea Martelli. Per Sant’Emidio, invece, a ricevere gli attestati saranno Peppe Volponi e Vittorio Canala. La premiazione, dunque, si svolgerà domani pomeriggio intorno alle 18.45, in pinacoteca, a margine dell’Assemblea dei 100, che è stata convocata dal presidente Massetti e alla quale parteciperanno i componenti dei comitati di sestiere e tutti i membri degli organi quintanari, oltre al consiglio degli anziani e al sindaco Marco Fioravanti, per fare il punto della situazione in vista della stagione quintanara e per ideare il programma di appuntamenti che caratterizzeranno il 2022.

leave a reply