Pescara, cerca di cacciare il padre di casa per ottenere il reddito di cittadinanza

Spread the love

I Carabinieri denunciano 54enne

I Carabinieri di Pescara, hanno segnalato alla competente autorità giudiziaria, un 54enne, italiano, con precedenti, resosi responsabile di  maltrattamenti in famiglia. L’uomo, che vive con il proprio anziano genitore, ottantenne, in piu’ episodi si è reso responsabile di vessazioni ed atti violenti per costringere il padre a lasciare l’abitazione familiare dove vivono, (risultando unico occupante della casa, sarebbe riuscito a farsi elargire il reddito di cittadinanza).  L’anziano per evitare che la situazione potesse degenere, e’ stato ospitato da  alcuni parenti, dove sta trascorrendo le festività pasquali. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Pescara, hanno invece denunciato per ricettazione, un cittadino di origini polacche, 42enne, senza fissa dimora in Italia, con precedenti di polizia,  trovato in questa via Tavo in possesso di integratori alimentari  e di capi di abbigliamento per un valore complessivo di 160,00 euro,  che lo stesso, alla richiesta dei militari, non ha saputo indicare la provenienza. I Carabinieri, sostengono che gli integratori possano essere stati sottratti dall’interno di qualche farmacia della zona. Non è la prima volta che l’uomo viene trovato in possesso di merce rubata.

leave a reply