Spacca la vetrata del bar della stazione, arrestato

Spread the love

ANCONA – La Polizia Ferroviaria di Ancona ha tratto in arresto un 37enne, pluripregiudicato, per il reato di tentato furto aggravato.
Forti rumori assimilabili a tonfi secchi e metallici hanno rotto il silenzio della notte, rumori provenienti dai vicini esercizi commerciali bar e ristorante situati sul primo marciapiede della stazione di Ancona hanno attirato l’attenzione degli operatori Polfer, impegnati nel consueto servizio di vigilanza all’interno dello scalo.
Giunti sul posto hanno notato un giovane che tentava di nascondersi e che, alla vista degli agenti, ha gettato a terra un grosso oggetto di metallo dirigendosi verso di loro con fare minaccioso.
Nella circostanza i poliziotti hanno constatato che la vetrata della porta di uscita del ristorante era stata completamente frantumata dai colpi inferti con un copri tombino in ghisa, asportato in precedenza da un canale di scolo situato all’interno dello scalo ferroviario e ritrovato per terra nei pressi della vetrata, rotta con l’intento di rubare all’interno del locale.
Immobilizzata dagli operatori e accompagnata negli uffici di polizia, la persona è stata trovata in possesso di altri oggetti atti ad offendere e grimaldelli che sono stati sequestrati.
L’uomo è stato arrestato e sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nella città di Parma, come disposto dall’Autorità giudiziaria competente.

leave a reply