Traffico ferroviario bloccato per un bambino di cinque anni sui binari

SENIGALLIA – Questa mattina è stata segnalata la presenza di un bambino di circa cinque anni di età intento a camminare o a giocare sui binari alla stazione di Senigallia. Per tale motivo, è stata disposta la sospensione del traffico sulla linea ferroviaria in questione.

Giunti sul posto, gli agenti della polizia non rilevavano traccia di alcun bambino e prendevano contatti con personale di Rete Ferroviaria Italiana. Alla luce della descrizione fornita circa il luogo dove era stato avvistato il minore, il personale dipendente e l’impiegato di Rete ferroviaria italiana iniziavano le ricerche del minore percorrendo a piedi la linea ferrata.

Un operatore proseguiva le ricerche percorrendo la ferroviaria in direzione nord unitamente al dipendente di R.F.I., mentre l’altro operatore iniziava le ricerche in direzione sud. Dopo poco l’operatore che percorreva il tratto in direzione nord, giunto presso lo scalo merci delle ferrovie, ritrovava il minore intento a giocare e a nascondersi tra un vagone in disuso ed un insieme di attrezzature. Gli agenti innanzitutto accertavano che il minore rintracciato fosse in buone condizioni di salute. Veniva data immediata comunicazione del ritrovamento del minore anche al fine di ripristinare la circolazione ferroviaria.

Gli operatori individuavano poi il luogo di residenza del minore, sito lungo la strada statale adriatica nord, dove si prendevano contatti dapprima con il padre, originario del sud-est asiatico, e successivamente giungeva anche la mamma del minore, entrambi molto impauriti, a cui il bambino veniva affidato.

leave a reply