Samb, a Tolentino in chiaroscuro. Adesso è “volatona” play off

RISULTATI SERIE D GIRONE F 32ESIMA GIORNATA

Atletico Terme Fiuggi-Fano 0-3, Aurora Alto Casertano-Matese 1-2, Montegiorgio-Notaresco 2-1, Nereto-Vastogirardi 1-3, Pineto-Chieti 1-1, Porto d’Ascoli-Castelnuovo Vomano 1-1, Recanatese-Castelfidardo 2-3, Trastevere-Vastese 1-2, Tolentino-Samb 0-0.

CLASSIFICA

Recanatese 67, Trastevere 57, Tolentino 56, Atletico Terme Fiuggi 50, Vastese, Samb, Pineto 49, Porto d’Ascoli 48, Chieti 47, Matese 45, Vastogirardi, Fano 44, Castelnuovo, Montegiorgio, Notaresco 43, Castelfidardo 37, Nereto 12, Aurora Alto Casertano 7.

PROSSIMO TURNO 

Fano-Vastogirardi, Castelfidardo-Nereto, Castelnuovo Vomano-Montegiorgio, Chieti-Trastevere, Matese-Atletico Terme Fiuggi, Notaresco-Recanatese, Samb-Aurora Alto Casertano, Tolentino-Pineto, Vastese-Porto d’Ascoli.

COMMENTO TOLENTINO-SAMB 0-0

Una Samb fermata dal pareggio a Tolentino dopo tre vittorie consecutive, ma tutte casalinghe. Resta la difficoltà in trasferta per il tandem Alfonsi-Visi: fin qui tre vittorie, ma una praticamente in casa, al Riviera delle Palme, contro il Porto d’Ascoli. Le altre due, a cavallo della fine del 2021, contro l’ultima e la prima in casa, entrambe sofferte. Per il resto pareggi, con recriminazioni a volte, ma non a Tolentino, comunque terza forza della classifica.

Gara senza grandi emozioni, con un paio di tentativi dei padroni di casa nella ripresa, mentre la Samb solo nel finale ha avuto qualche azione che meritava maggior fortuna. Hanno vinto le difese (un gigante Conson tra i rossoblù), e la Samb è stata fortemente condizionata dalle uscite anticipate per infortunio di Alboni dopo pochi minuti e Lulli al 20’. Così Alfonsi è tornato nuovamente al 4-3-3, ancora una volta deludente però, con Fall troppo isolato al centro dell’attacco, Peroni incapace di saltare l’uomo e Di Domenicantonio, ex di turno, che ha fallito l’occasione offerta con una prova senza acuti, tranne un tiro dalla distanza nel primo tempo.

Angiulli a centrocampo, Conson in difesa e Knoflach – seppur mai impegnato ma sempre preciso nelle uscite e in tutti i disimpegni – i migliori fra i rossoblù, e non è un caso che i tre rappresentino la spina dorsale difensiva.

I risultati odierni mettono gli ultimi due posti play off disponibili sulla via di cinque squadre che se li contendono: il Fiuggi, sprofondato in casa contro il Fano (0-3), a quota 50; Pineto, Vastese e Samb a 49, Porto d’Ascoli 48. 

VOLATA PLAY OFF

Domenica prossima intanto c’è una gara quasi ad eliminazione diretta con Vastese-Porto d’Ascoli: chi perde è fuori o quasi. Vastese che poi ha una gara morbida, a Nereto, mentre il Porto d’Ascoli ospiterà il Fano.

La Samb gioca prima in casa contro l’Aurora Alto Casertano poi in trasferta a Pineto.

Pineto che proprio domenica prossima andrà a Tolentino, per poi ospitare i rossoblù.

Fiuggi invece andrà a Piedimonte Matese e quindi in casa contro il Castelfidardo.

L’impressione è che Pineto-Samb sarà gara fondamentale per definire la griglia play off, soprattutto perché il prossimo turno, sulla carta, è favorevole alla Samb (e l’ultimo alla Vastese).

L’EX BALLARIN E IL BAYERN MONACO

Le vicende locali che riguardano la Curva Sud dell’ex stadio Ballarin, dopo la mobilitazione dei tifosi sambenedettesi che anche oggi, a Tolentino, hanno esposto lo striscione unico “La storia non si demolisce”, ha trovato eco anche in Germania, precisamente nella curva del Bayern Monaco, tifoseria gemellata con la Samb, dove è apparso il seguente striscione, in italiano.

leave a reply