Picchia alcuni passanti, giovane bloccato dalla polizia con il taser

Gli agenti della squadra Volanti della Questura di Torino sono intervenuti, nella giornata di ieri, in via Monbasiglio dove una donna ha riferito di aver ricevuto uno schiaffo al volto in strada da un uomo. Quest’ultimo, dopo aver colpito la donna avrebbe schiaffeggiato anche una seconda persona alla quale avrebbe rotto anche gli occhiali. L’aggressore si è poi rifugiato all’interno della propria abitazione.

Quando sono arrivati i poliziotti, l’uomo è uscito fuori dalla propria abitazione brandendo un coltello di grosse dimensioni e un nunchaku. Il soggetto cerca anche di attingere un poliziotto che riesce a proteggersi grazie ad un’inferriata.

Sul posto nel frattempo sono arrivate altre volanti. L’uomo, un ventisettenne italiano, ha iniziato a scagliare diversi oggetti in direzione dei poliziotti e a minacciarli. Dopo ripetuti tentativi di placare l’ira dell’uomo senza successo, gli agenti hanno fatto ricorso al taser, ma, a quel punto, il giovane si è rifugiato in casa tanto da costringere gli agenti a fare irruzione. L’uomo viene nuovamente raggiunto da un’altra scarica del taser consentendo così ai poliziotti di immobilizzare e disarmare il ventisettenne. Al termine dell’intervento, alcuni agenti hanno dovuto far ricorso alle cure dei medici per ferite giudicate guaribili in cinque giorni.

Il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, tentate lesioni aggravate e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per lesioni personali, tentate lesioni personali, minacce gravi e oltraggio

leave a reply