Atti di vandalismo al Drive – In di Vasto, la Asl sospende l’attività

VASTO – A causa dei ripetuti atti di vandalismo subiti per mano di ignoti, la Asl Lanciano Vasto Chieti è stata costretta a sospendere a Vasto l’attività del drive-in dove si eseguivano i tamponi molecolari. L’azienda ha presentato formale denuncia di quanto accaduto alle autorità competenti.

Ciò che non si era verificato in oltre due anni di test mirati a individuare e arginare la pandemia da Covid-19, è accaduto ora per la terza volta nelle ultime settimane. I vandali si sono introdotti nella postazione allestita in via Don Milani e hanno rovesciato e danneggiato le attrezzature presenti all’interno e all’esterno della struttura,

“Mi scuso con i cittadini”, afferma il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, “per il disservizio che devono subire a causa del mancato rispetto del bene comune. Ho già avvisato il sindaco di Vasto, Francesco Menna, al quale ho garantito che la postazione sarà comunque riaperta in caso di peggioramento della situazione pandemica nel Vastese. Da martedì 31 maggio tornerà intanto attivo il drive-in alla Fiera di Lanciano per due giorni a settimana, il martedì e il giovedì dalle ore 9 alle 13.30. Dalla settimana prossima la postazione di Chieti sarà aperta il lunedì, mercoledì e venerdì negli stessi orari”.

leave a reply