Finanza sequestra 60 grammi di cocaina destinata ai giovani

Nella prima metà di giugno la Guardia di Finanza di Fermo ha intensificato i controlli di prevenzione all’attività di spaccio, specie tra i giovani e giovanissimi e lungo la costa, più affollata in estate.
Sequestrati in totale 57,5 grammi di cocaina e per uno dei detentori è scattata la denuncia penale per la violazione prevista dall’articolo 73 del Testo Unico sugli stupefacenti che prevede, nei casi più gravi, la reclusione da sei a venti anni e la multa da 26mila a 260mila euro.


Il quotidiano impegno della Guardia di Finanza per la tutela della legalità e della salute pubblica ha permesso, ancora una volta, di impedire l’immissione sul mercato, soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione, di un considerevole quantitativo di stupefacente, la cui vendita, oltre a danneggiare la salute dei consumatori, avrebbe fruttato illeciti guadagni per quasi 6mila euro.

leave a reply